fbpx

Agenesia dentale: quali rimedi?

Che cos’è l’agenesia dentale?

Si definisce agenesia dentaria o dentale l’assenza congenita di uno o più elementi dentali. In pratica, uno o più denti non si sono formati durante la crescita della persona.
È una patologia che interessa il follicolo dentale, la struttura embrionale da cui si formerà il dente, che può non formarsi per difetto genetico oppure per fattori esterni, rappresentati principalmente da traumi, processi infettivi, carenze nutrizionali o da fattori interni, come patologie neuroendocrine ed esposizione a tossici ambientali (cit. Wikipedia).

Circa il 3% della popolazione mondiale presenta un’agenesia dentale. Questo valore medio sale fino al 6% in Italia e supera il 15% in alcuni stati come il Giappone.
Nella maggior parte dei casi, il dente mancante è l’incisivo laterale superiore.

Per rimediare a questa particolare situazione, si possono scegliere 4 opzioni di terapia:

  1. la chiusura dello spazio con l’ortodonzia;
  2. l’inserimento di un dente in ceramica su impianto;
  3. l’inserimento di un ponte classico oppure adesivo (detto “Maryland”);
  4. la modifica della forma dei denti presenti, con delle faccette in ceramica oppure con l’aggiunta di materiale composito.

In questo articolo, vi presentiamo 4 casi trattati dal nostro studio dentistico a Trieste, uno per ogni opzione di terapia.
Non ci dilungheremo molto nella spiegazione scientifica, per non risultare troppo tecnici. Per approfondimenti, vi invitiamo a contattarci e vi daremo tutte le informazioni del caso.

Agenesia dentale nei bambini: un trattamento di ortodonzia come soluzione.

Il caso che vi presentiamo è una delle storie che più ci ha toccato dal punto di vista umano.
Un bel giorno di fine agosto, al rientro dalle ferie, si è presentata a sorpresa la mamma di Giacomo (nome di fantasia) dicendo:
“Sono venuta apposta per ringraziarvi. Finalmente abbiamo delle foto di vacanza dove nostro figlio sorride!”.

Fin da piccolo, infatti, Giacomo ha sempre nascosto i denti ogni volta che si trovava davanti all’obiettivo.
Tutto questo a causa dell’agenesia. A Giacomo non sono mai cresciuti gli incisivi laterali superiori, lasciando un notevole spazio nella dentatura.
Sentendosi a disagio, ha deciso di non sorridere più.

Abbiamo monitorato la situazione da quando aveva 8 anni e aspettato la fine della crescita per scegliere con lui la terapia migliore. Abbiamo spostato tutta la dentatura verso la zona anteriore, coprendo temporaneamente gli spazi con delle faccette in ceramica. Grazie ad un apparecchio ortodontico avanzato e all’ottima collaborazione di Giacomo, siamo riusciti a chiudere gli spazi nel tempo prefissato.

E ora, da quando ha finito la terapia, Giacomo non perde un’occasione per mostrare il suo sorriso smagliante.

ortodonzia trieste

Ringraziamo la mamma di Giacomo per questa bellissima notizia e per averci permesso di pubblicarla.

L’impianto dentale per rimediare all’agenesia.

La nostra paziente Veronica non ha mai avuto l’incisivo laterale superiore destro.
In passato vari colleghi hanno cercato di aiutarla con l’ortodonzia e con ponti adesivi ma il sogno di Veronica è stato sempre di avere un vero dente per chiudere lo spazio davanti.

implantologia-trieste-prezzi

La difficoltà sta nel posizionare un impianto sufficientemente grande nello spazio ristretto tra le radici dei denti adiacenti. Ringraziamo la ditta Alpha-Bio Tec Italia per la componentistica fornita.
Con la tecnologia digitale e con le dimensioni adatte degli impianti di ultima generazione, oggi è possibile analizzare lo spazio nell’osso sulla TAC tridimensionale e intervenire in modo mirato per raggiungere un risultato estetico e funzionale molto vicino al dente naturale.

implantologia-trieste

Veronica ora è contentissima di poter mangiare e sorridere con tranquillità.

Rimedio per l’agenesia: i ponti in ceramica

Questo caso invece è stato trattato con ponti in ceramica integrale.

ponte-dentale

La nostra paziente Paola non ha mai avuto i due incisivi laterali superiori, ma tutto sommato si era abituata e non aveva mai sentito la necessità di aggiustare il sorriso.
Recentemente però, ha perso dei denti indispensabili per la masticazione e aveva bisogno di due ponti in ceramica. A quel punto, ha colto l’opportunità di sistemare anche la parte estetica, oltre a quella funzionale.

ponte-dentale-trieste

Abbiamo quindi chiuso gli spazi, correggendo la forma degli incisivi, per regalare a Paola un nuovo sorriso.

L’aggiunta di faccette in ceramica e/o materiale composito per risolvere l’agenesia dentaria

Oggi vi presentiamo il caso di Martina: anche a lei mancano da sempre entrambi gli incisivi laterali superiori e gli spazi tra i denti sono molto evidenti.
Spesso, in questi casi, le persone evitano di sorridere in modo completo, perchè si sentono in imbarazzo.

Dopo averle spiegato le varie alternative, insieme a Martina abbiamo deciso di ridurre gli spazi attraverso l’aggiunta di materiale composito sui denti presenti, con tecnica adesiva: una soluzione immediata e minimamente invasiva.

Con l’aiuto dello Digital Smile System, è stato calcolato lo spessore necessario per arrivare al risultato desiderato.

smile-design-trieste

Nell’arco di un’ora di trattamento, il sorriso è diventato esattamente come previsto.
Da quel momento, Martina si sente finalmente libera di sorridere spontaneamente e di mostrare i suoi nuovi denti.

Tu o qualche tuo familiare avete problemi di agenesia? Contatta il nostro studio per fissare una visita: chiamaci allo 040 763311.

 

Dott.ssa Maddalena Chermetz

Dott.ssa Maddalena Chermetz

Autrice dell’articolo, la Dott.ssa Maddalena Chermetz, collabora con lo Studio dentistico Fischer da diversi anni.
È specializzanda in Odontoiatria Pediatrica ed Assegnista di Ricerca presso l’IRCCS Burlo Garofolo.
Tra i suoi interessi principali, la pedodonzia e l’odontoiatria conservativa.
Tra le sue pubblicazioni: 

  • Combined Orofacial Aspergillosis and Mucormycosis: Fatal Complication of a Recurrent Paediatric Glioma-Case Report and Review of Literature.  (Link PubMed)
  • Class IV laser therapy as treatment for chemotherapy-induced oral mucositis in onco-haematological paediatric patients: a prospective study. (Link PubMed)

Prenota subito la tua visita!

Dentisti Trieste

Membro di:

Dr. FISCHER THOMAS

Piazza dell'Ospitale, 2
34129 Trieste

Telefono: 040 763311

Orari

lunedì - mercoledì - venerdì dalle 9:00 alle 15:00

martedì - giovedì dalle 13:30 alle 20:00

sabato: su appuntamento, una volta al mese